Noi da loro

Questo blog prende il nome dalla rubrica del mensile ecoinformazioni nella quale vengono pubblicati i reportage di persone che da Como svolgono viaggi “ad occhi aperti”o vivono in luoghi diversi del pianeta.

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Luciana Mella/ Morire per un sacco di carbone

marcinelleUn servizio di Luciana Mella, già presidente dell’Arci di Como, da anni giornalista in Germania, sulla storia in parte dimenticata dell’accordo italo-belga che rese possibile lo scambio di lavoro sottopagato e senza diritti in condizioni inumane in cambio di carbone. Leggi nel seguito del post l’articolo tratto da Italmondo Funkhaus Europa Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

In Senegal dopo il 26 febbraio nulla sarà come prima

Severino Proserpio, fondatore dei Bambini di Ornella, presidente de Les enfants d’Ornella, impegnato in Senegal nel progetto del Centro Giovanni Quadroni a Kelle, interviene alla viglilia delle elezioni in Senegal. «In Senegal, dopo il voto di domenica 26, salvo improbabili rinvii, niente sarà più come prima. Sono 5.5 milioni le schede elettorali distribuite su una popolazione di circa 11 milioni di abitanti, una percentuale di elettori che in parte è dovuta alla presenza di fasce di popolazione non registrate anagraficamente, ma occorre altresì conteggiare l’altissima percentuale degli under diciottenni. Continua a leggere

Pubblicato in Senegal | Lascia un commento

Che fatica lasciare l’Afghanistan…

I mesi del primo semestre scolastico all’Anim sono stati segnati da novità continue: la presenza di ragazzine che hanno rivoluzionato le dinamiche sociali della comunità di studenti, l’adozione di nuovi programmi di studio, l’organizzazione di un nuovo sistema di turni per l’utilizzo delle aule di studio, la nascita di un coro, la voglia di apprendere, la partecipazione a concerti e rassegne di nuove creatività afghane… Continua a leggere

Pubblicato in Afghanistan | Lascia un commento

Giugno 2011/ Soldati afgani

Nell’ultimo mese sessantotto soldati afgani sono stati uccisi in attacchi terroristici. NOI internazionali con le nostre vite supertutelate, NOI che siamo qui a instaurare una condizione di apartheid nella società afgana, a volte riusciamo a guardare LORO con occhi umani. Giuliano, uno di NOI che lavora da anni in Afghanistan, ha scritto Omaggio al soldato afgano (marzo 2009). Continua a leggere

Pubblicato in Afghanistan | Lascia un commento

Giovedì 9 giugno 2011/ Ragazze a Kabul

Il campo di calcio dell’Università Americana ha ospitato la partita di calcio femminile tra la squadra di afceco (www.afceco.org ) e la nazionale femminile afghana. In un luogo incredibilmente protetto dalla polvere, con  vista sul vicino Palazzo Darulaman, in un pomeriggio caldo ma ventilato, le ragazze di afceco hanno affrontato il gioco con energia, ma  la sconfitta era inevitabile, data la preparazione della squadra nazionale. [Adriana Mascoli per ecoinformazioni] Altre foto nel seguito del post. Continua a leggere

Pubblicato in Afghanistan | Lascia un commento

5 gugno 2011/ Cry me out

Gridami. Cry me out. Film del regista afghano Razi Mohebi, 2010. Continua a leggere

Pubblicato in Afghanistan | Lascia un commento

Aprile 2011/ Anim, l’anno nuovo

Il 9 febbraio 2011, la Winter Academy  si è chiusa  con un Concerto speciale presso l’Istituto Francese d’Afghanistan di Kabul.  L’orchestra giovanile afghana ha eseguito le Quattro stagioni di Vivaldi nell’arrangiamento di William Harvey. Sitar, sarod, rubab, tabla e ghijak hanno dialogato con violini, violoncelli, clarinetti e trombe, e il sette ottavi si è alternato con il quattro quarti. Guarda la galleria di foto di Adriana Mascoli. Continua a leggere

Pubblicato in Afghanistan | Lascia un commento